X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

 
 
user Accesso utenti RECUPERA I TUOI DATI
 
 
 
Eventi
Seleziona regioni
RICERCA EVENTO
Aree tematiche
catalogo formazione
catalogo formazione
La tutela dei beni della persona e la destinazione vincolata - Modena
Modena - Hotel Real Fini Baia del Re
Strada Vignolese, 1684, Modena (visualizza la mappa) visualizza la mappa

* ACCREDITATO
9.00-13.00/14.00-18.00
23.11.2017
PRIMO INCONTRO - 8 CFP
  • INTRODUZIONE AL PERCORSO
    • L’art. 2740 c.c.: il principio di responsabilità patrimoniale
    • Le eccezioni. Il contemperamento degli interessi coinvolti
    • Lo sviluppo del corso e la sua organizzazione
    MODULO 1 - MATTINA
    A.1. Il fondo patrimoniale
    • Gli aspetti costitutivi. La L. 76/2016
    • La proprietà e l’amministrazione ordinaria e straordinaria dei beni nel fondo
    • I limiti al potere gestorio dei coniugi. Le clausole di parte
    • Gli incrementi successivi del fondo di dotazione
    • La cessazione del fondo patrimoniale obbligatoria e volontaria. La presenza di figli minori
    • La segregazione: l’estraneità del debito alla famiglia; la conoscenza del terzo; l’efficacia temporale
    • Il fondo patrimoniale nell’azione di responsabilità: le tesi; la casistica
    • Un esempio di fondo patrimoniale
    A.2. L’atto destinazione ex art. 2645-ter c.c.
    • Le diverse forme dell’atto e i suoi soggetti
    • I beni immobili o mobili iscritti a pubblico registro
    • Gli interessi meritevoli di tutela. Il richiamo all’art. 1322 c.c.
    • L’opponibilità, la durata e la cessazione del vincolo
    • Casi pratici di utilizzo dei vincoli di destinazione: la rassegna del Notariato
    • Un esempio di atto di destinazione
    A.3.1. L’attribuzione al fondo patrimoniale di quote e azioni societarie

    A.3.2. Il fondo patrimoniale innanzi all’azione di recupero erariale: la prassi; la giurisprudenza


  • MODULO 1 - POMERIGGIO
    A.4. Il trust
    • I criteri di distinzione dei trust
    • Le figure del trust
    • La legge regolatrice
    • L’atto di trust e i documenti correlati
    • Un esempio di atto di trust
    A.5. Il contratto di affidamento fiduciario
    • I tratti distintivi dell’elaborazione dottrinale e il recente riconoscimento legislativo
    • Il modello di contratto secondo la comunicazione Assofiduciaria 29.5.2017 n. 107
28.11.2017
SECONDO INCONTRO - 8 CFP
  • MODULO 2 - MATTINA
    B.1. Le polizze assicurative
    • Le tipologie di polizze vita
    • Gli effetti dell’art. 1923 c.c.: la giurisprudenza
    • Le polizze vita nel fallimento
    • Unit e Index Linked in Italia
    • Risvolti fiscali
    B.2. La legge sul “Dopo di noi”
    • L’obiettivo. I beneficiari
    • Gli incentivi fiscali: le condizioni
    B.3. I termini di inespropriabilità delle quote di società di persone
    • Le forme di tutela del creditore particolare del socio. La possibile liquidazione della quota
    B.4. Le azioni a tutela dei terzi: il quadro generale. La possibile dichiarazione d’inefficacia
    • Il negozio invalido e inefficace: elementi essenziali e differenze
    • L’inquadramento della simulazione
    • L’azione revocatoria ordinaria: i presupposti; gli effetti
    • L’azione revocatoria fallimentare: i presupposti; gli effetti
  • MODULO 2 - POMERIGGIO
    B.5. L’art. 2929-bis c.c.
    • La norma; l’inversione dell’onere della prova; gli effetti e le criticità emerse
    B.6. Le possibili contestazioni penali
    • L’art. 388 c.p.: la mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice
    • La sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte: i requisiti per la contestazione
    • I vincoli e il sequestro preventivo finalizzato alla confisca del bene per responsabilità penale
    B.7. La tutela degli eredi legittimari
    • L’azione di riduzione per violazione di legittima: tempi; modalità; la posizione del terzo
4.12.2017
TERZO INCONTRO - 8 CFP
  • MODULO 3 - MATTINA
    C.1. Il patto di famiglia
    • Il diritto successorio: i principi; la procedura; il Certificato Successorio Europeo
    • Le donazioni dirette e indirette; il divieto di patti successori; la circolazione dei beni donati
    • Il patto di famiglia: gli elementi, i vantaggi, gli aspetti sensibili
    • Patto di famiglia e impresa familiare ex art. 230-bis c.c.
    • Esempi di patti di famiglia
    C.2. Il trasferimento a titolo gratuito di azienda e di partecipazioni
    • Donazione e successione di azienda o partecipazioni: gli aspetti fiscali
  • MODULO 3 - POMERIGGIO
    C.3. I redditi dei beni “vincolati”: il fondo patrimoniale; l’atto di destinazione
    • La tassazione dei redditi in ipotesi di detenzione
    • La vendita dei beni
    • La cedolare secca sulle locazioni
    C.4. Il trust ai fini delle imposte sui redditi
    • Rilevanza fiscale dei trasferimenti di beni in trust
    • I redditi del trust: distinzione tra trust “opachi” e trust “trasparenti”
    • Il trust quale soggetto passivo IRES: determinazione e tassazione del reddito
    • Il trust quale “ente non commerciale”
    • La residenza del trust
    • Le presunzioni di residenza del trust
    • Trust e rapporti con l’estero: l’applicazione delle Convenzioni contro le doppie imposizioni
    • Trust e monitoraggio fiscale
    • Trust fittiziamente interposti e abuso del diritto, alla luce della prassi e della giurisprudenza
    • Riscossione del tributo e “trust fund
    C.5. L’imposta sulle successioni e donazioni e i vincoli di destinazione
    • I presupposti; la base imponibile; le aliquote; le donazioni indirette
    • Il beneficio di esclusione
    • La costituzione dei vincoli di destinazione. Il trust
    C.6. I vincoli di destinazioni e le altre imposte indirette
    • Le imposte ipotecarie e catastali
    • L’imposta di registro e l’IVA