X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

 
 
user Accesso utenti RECUPERA I TUOI DATI
 
 
 
Eventi
Seleziona regioni
RICERCA EVENTO
Aree tematiche
catalogo formazione
catalogo formazione
Venezia - Mestre - Best Western Hotel Bologna
Via Piave 214, Venezia - Mestre (visualizza la mappa) visualizza la mappa



09:00 - 13:00 14:00 - 18:00
-

SIAMO IN PRESENZA DI UN REGIME FISCALE PRIVILEGIATO, ANCHE SPECIALE?

  • Il test di legge per le società extra-UE ed extra-SEE
  • Le conseguenze sul fronte CFC ”black
  • Le conseguenze sul fronte dei dividendi percepiti e delle plusvalenze realizzate
  • Gli intrecci CFC “black” e “white”: le verifiche ai sensi dell’art. 167 co. 8-bis del TUIR
  • Gli obblighi segnaletici in dichiarazione. Le sanzioni
  • Le esimenti di legge: il caso della holding estera e la delocalizzazione produttiva

COSA COMPORTA L’OPZIONE “BRANCH EXEMPTION” PER LE STABILI ORGANIZZAZIONI ESTERE?

  • I termini di esercizio dell’opzione e la sua portata
  • La determinazione del reddito. Gli adempimenti in dichiarazione
  • Il meccanismo di “recapture
  • Le stabili organizzazioni “paradisiache”: le implicazioni

QUANDO È APPLICABILE LA DISCIPLINA SUI PREZZI DI TRASFERIMENTO?

  • La nozione di controllo valevole ai fini dell’art. 110 co. 7 del TUIR
  • Le cessioni di beni materiali e immateriali, le prestazioni di servizi e i costi accentrati
  • I finanziamenti infruttiferi
  • Gli obblighi e le scelte facoltative in dichiarazione: la documentazione e gli effetti

COME SI PUÒ “RECUPERARE” LA TASSAZIONE ESTERA?

  • I limiti temporali per la detrazione delle imposte subite all’estero
  • Il recupero delle eccedenze di tassazione subita oltreconfine
  • La tassazione estera delle imprese in assenza di stabile organizzazione
  • La misura del credito d’imposta in presenza di flussi di dividendi