X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

 
 
user Accesso utenti RECUPERA I TUOI DATI
 
 
 
Eventi
Seleziona regioni
RICERCA EVENTO
Aree tematiche
catalogo formazione
catalogo formazione
Milano - Doria Grand Hotel
Viale Andrea Doria 22, Milano (visualizza la mappa) visualizza la mappa



09:30 - 13:00 14:30 - 18:00
-IL RIORDINO DEL SISTEMA SANZIONATORIO AMMINISTRATIVO
  • Le ultime modifiche alla disciplina generale: recidiva, cumulo giuridico e ravvedimento
  • Il riordino delle sanzioni in materia di imposte sui redditi: la revisione del quantum delle sanzioni
  • Il riordino delle sanzioni in materia di imposta sul valore aggiunto: la revisione del quantum delle sanzioni e reverse charge
  • Le violazioni dichiarative: omessa e infedele. Casi di attenuazione
  • L’applicazione pratica del favor rei per le violazioni commesse ante 1° gennaio 2016
IL SISTEMA SANZIONATORIO PENALE-TRIBUTARIO
  • La previsione del “doppio binario” tra giudizio penale e giudizio amministrativo: la migrazione degli elementi probatori e la concreta incidenza sui diversi collegi giudicanti
  • L’emersione della notizia di reato nel corso delle indagini tributarie
  • La comunicazione delle notizie di reato, la validità delle presunzioni e l’utilizzo ai fini fiscali dei dati acquisiti in sede penale
  • Elementi di base di procedura penale applicata: l’iscrizione nel registro degli indagati, la comunicazione della proroga delle indagini preliminari e la comunicazione dell’avvenuta conclusione delle indagini preliminari
  • La dicotomia tra fascicolo del PM e fascicolo dibattimentali: gli atti non ripetibili nelle indagini tributarie
LE NOVITÀ INTRODOTTE DAL DLGS. 158/2015 
  • La permanenza della matrice delittuosa dei reati
  • La rivisitazione dei reati e delle soglie di rilevanza penale: analisi delle casistiche e le nuove fattispecie di reato
  • La confisca ad hoc per il DLgs. 74/2000
  • Le ipotesi attenuanti ed esimenti: il ruolo dell’estinzione del debito tributario
  • L’aggravante dei “modelli seriali di evasione fiscale”: il ruolo soggettivo del professionista
  • L’applicazione del favor rei ai procedimenti pendenti
Risposte ai quesiti